Bocciato il bilancio della Ciip nel Consiglio di Castel di Lama

6 giorni fa 17
DBR - Data Breach Registry Web tool

Il consiglio comunale di Castel di Lama si è riunito per discutere tre punti all’ordine del giorno, tra questi il bilancio della Ciip, bocciato all’unanimità. In discussione il regolamento riguardante la toponomastica e la numerazione civica della cittadina, che è stato ritirato. Occorrerà un maggior approfondimento prima di tornare in consiglio. Al consiglio erano tutti presenti, si è assistito ad un’assise tranquilla, che ha visto votare all’unanimità contro il bilancio della Ciip. Il punto è stato introdotto dal sindaco Mauro Bochicchio, che ha riconfermato, dopo il voto già espresso durante il piano d’ambito il voto contrario al bilancio. Il sindaco ha spiegato i motivi della bocciatura: "Ribadiamo di non essere d’accordo sull’aumento delle tariffe che ricadranno tutte sulle famiglie già vessate da una serie di rincari, un aumento che ci sembra inopportuno in questo particolare periodo e soprattutto quando il bilancio della Ciip ha un avanzo di 3 milioni di euro. L’accento è stato posto anche sul depuratore di Campolungo, che da anni sta creando numerosi disagi alla popolazione di Villa Sant’Antonio e Castel di Lama. Il sindaco Bochicchio ha sottolineato che sperava che dopo...

Leggi tutto questo Articolo

Bocciato il bilancio della Ciip nel Consiglio di Castel di Lama