Ferrara.press

Tutte le notizie su Ferrara e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Ferrara, Emilia Romagna e dintorni

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

A Ferrara non si passa. Il derby è ancora biancoazzurro

di Andrea Mainardi


C’erano tutti gli ingredienti per una debàcle, con Cento favorita sulla carta ma alla ‘Giuseppe Bondi Arena’ vince la Tassi Group per 85 a 84. Di conseguenza c’è ancora più goduria per la squadra di coach Leka che vince con la forza del collettivo al termine di un match intensissimo deciso solo nel finale. Nell’ultimo quarto Ferrara è riuscita a prendere un buon margine ma il gioco da quattro punti di Tommasini aveva ribaltato tutto. Campani che aveva commesso fallo si fa però perdonare segnando i liberi decisivi e dando una bella gioia ad un ambiente che ne aveva un gran bisogno.


La cronaca. Nonostante si siano viste cornici di pubblico migliori, nei derby passati, c’è comunque tanta elettricità sul parquet e Cento va subito sul +3 spinta dai tanti tifosi biancorossi arrivati alla ‘Giuseppe Bondi Arena’. Ferrara si affida principalmente a Smith e Jerkovic che danno subito battaglia sotto canestro. Si sblocca anche Cleaves mentre per coach Mecacci è Berti, più di Archie, a fare la differenza in questo frangente. Coach Leka invece perde Amici per due falli ma Bellan ne fa le veci in maniera più che positiva soprattutto a rimbalzo. Smith continua a segnare in tutti i modi ed a lui rispondono Tomassini e Moreno sulla sirena per il +1 centese.


Tassone apre il secondo quarto con una tripla in transizione e Smith lo segue segnando e subendo fallo, ridando inerzia alla Tassi Group. Cento ci mette oltre due minuti a segnare con una magia del solito Marks e le squadre adesso si rispondono colpo su colpo. Ogni rimbalzo è una battaglia vera e nessuna delle due squadre riesce a prevalere anche perchè le percentuali al tiro restano puttosto basse. Si ricomincia a segnare con Amici in campo che distribuisce anche diversi assist. Moreno da tre va per il +1 centese, Marks segna due liberi ed Amici dalla media non sbaglia. Ancora una volta è comunque Cento ad avere l’ultima parola sulla sirena questa volta con Zampini che manda tutti al riposo sul 41-42.














(foto di Riccardo Giori)


La ripresa è nel segno degli americani: segna dall’arco e lo stesso fa Marks due volte. Cento sembra mantenere il controllo fino ad un paio di assist che Amici serve a Smith e Jerkovic per quattro punti facili. In questa fase gli errori si susseguono con tanti possessi sporchi. Toscano e Smith segnano da tre e Archie si fa vedere con quattro punti consecutivi. Un paio di triple ‘ignoranti’ di Bertetti mantengono viva la Tassi Group e questa volta è Cleaves che sulla sirena sembra un canestro difficilissimo che regala il +1 ai biancoazzurri.


Ferrara approccia poi l’ultimo quarto sporcando bene le linee di passaggio centesi generando due canestri facili con Bellan e Bertetti. Archie ricuce da tre ma ancora Bertetti segna da casa sua e due facili di Bellan fanno imbufalire Mecacci che chiama timeout. Alla ripresa Smith stoppa prepotentemente Berti ma Ferrara perde un po’ di occasioni per incrementare il vantaggio.  Marks e Zampini tornano a segnare per Cento che perde Archie per falli. Anche Cleaves batte un colpo ma Toscano con una tripla allo scadere fa esplodere il settore ospite e Marks poi pareggia dalla media distanza. Cento poi protesta per un fallo fischiato su Cleaves e Toscano esce per falli con Cleaves poi bravo a segnare tutti i liberi concessi. Dall’altra parte però Tomassini trova una giocata da campione con una tripla con fallo subito da Campani, il quale si redime però segnando i liberi decisivi per l’85 a 84. Nel poessesso finale poi Zampini sbatte contro la difesa estense e la festa può cominciare. Il derby è ancora biancoazzurro.




Tassi Group Ferrara – Tramec Cento 85-84 (20-21, 21-21, 22-20, 22-22)

Tassi Group Ferrara: Andy Cleaves ii 20 (5/6, 2/4), Andrew Smith 18 (6/8, 2/4), Gianmarco Bertetti 13 (1/5, 2/4), Alessandro Amici 10 (4/5, 0/0), Luca Campani 8 (1/6, 0/1), Mihajlo Jerkovic 7 (3/7, 0/2), Maurizio Tassone 5 (0/0, 1/1), Simone Bellan 2 (1/2, 0/1), Tommy Pianegonda 2 (1/1, 0/1), Leonardo Cavicchi 0 (0/0, 0/0), Andrea Cazzanti 0 (0/0, 0/0), Samuele andrea Valente 0 (0/0, 0/0)


Tiri liberi: 20 / 27 – Rimbalzi: 31 7 + 24 (Andrew Smith 10) – Assist: 19 (Gianmarco Bertetti 5).



Tramec Cento: Derrick Marks 27 (5/11, 3/5), Giovanni Tomassini 12 (2/4, 2/4), Federico Zampini 11 (4/5, 0/5), Daniele Toscano 10 (2/2, 2/3), Dominique Archie 9 (3/6, 1/4), Yankiel Moreno 7 (2/4, 1/2), Matteo Berti 6 (3/4, 0/0), Scott Ulaneo 2 (1/1, 0/0), Gregor Kuuba 0 (0/1, 0/0), Leonardo Baldinotti 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 13 / 14 – Rimbalzi: 26 4 + 22 (Daniele Toscano 9) – Assist: 15 (Dominique Archie 4)


The post A Ferrara non si passa. Il derby è ancora biancoazzurro first appeared on estense.com.

Ferrara.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza