Ferrara.press

Tutte le notizie su Ferrara e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Ferrara, Emilia Romagna e dintorni

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Bentornata Vulandra, al Parco urbano con gli aquiloni in cielo


FERRARA -  Torna la Vulandra, bentornato il Festival al parco Urbano di Ferrara dopo due anni di sospensione causa Covid. Circa 120 gli ospiti internazionali, con gruppi arrivati anche dalla Svizzera, dalla Germania, dal Belgio e dalla Francia. La grande area verde di fronte alle mura storiche si è riempita di appassionati e ospita anche stand, associazioni, artigianato, uno spazio attrezzato con food truck. E poi: laboratori sostenibili, la biblioteca popolare Giardino, l'area per le kids bike. Il tutto in un contesto di piena accessibilità. Oggi all’apertura anche   il sindaco Alan Fabbri e l'assessore Andrea Maggi: «Anche questo bell'evento, dalla grande storia (è alla 42esima edizione e dal 1988 si tiene al parco Urbano, ndr) e di forte richiamo, è un segnale effettivo e simbolico di rinascita dopo anni difficili e una spinta positiva per quanto riguarda gli eventi». «Eventi - ha poi sottolineato il primo cittadino - che quest'anno Ferrara ospiterà in numero ancora più ricco e con più ampie modalità di fruizione. Il 2022 deve essere l'anno del rilancio dopo chiusure e limitazioni causa pandemia e stiamo attuando iniziative concrete per la ripresa».

Fabbri ha incontrato anche la presidente di Arci Francesca Audino e il presidente del gruppo Aquilonisti Vulandra Maurizio Cenci, che ha spiegato come la manifestazione - il cui nome è di derivazione dialettale - sia oggi un punto di riferimento a livello internazionale. «C'era tanta voglia di incontrare nuovamente di persona tanti amici, da diversi Paesi  - ha rcirodato Cenci - Per noi essere di nuovo qui dopo la sospensione di due anni è un momento particolarmente significativo» ha sottolineato Cenci spiegando che lunedì 25 aprile sarà l'anniversario della nascita di Guglielmo Marconi (Bologna, 25 aprile 1874 – Roma, 20 luglio 1937): «Non tutti lo sanno ma, nel corso della prima trasmissione telegrafica attraverso l'Atlantico, Marconi usò proprio un aquilone per sollevare l'antenna nella stazione di St. John's, sull'isola canadese di Terranova, ricevendo così i primi segnali radio da oltreoceano».

Vulandra 2022 è organizzata dal Gruppo Aquilonisti Vulandra aps e Arci Ferrara aps, con il patrocinio della Regione Emilia Romagna e il sostegno del Comune di Ferrara, con la collaborazione e il contributo di Gruppo Hera, Yara Italia spa, Rotoplano, Autosalone Cavour, Fratelli Bisi, Conad, Assicoop - Unipol Sai, Suono e Immagine, Hobo Gelateria, Stella Nadia, Bastian Contrario e Altre Terre - cucine dal mondo.



 


Ferrara.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza