Ferrara.press

Tutte le notizie su Ferrara e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Ferrara, Emilia Romagna e dintorni

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Bordate di Balboni alla Lega: “Il sindaco di Comacchio ormai è abusivo”

Comacchio. Nella mattinata di sabato 5 novembre circa un centinaio di persone ha partecipato alla conferenza del Circolo di Fratelli d’Italia Comacchio e alla inaugurazione della nuova sede nel centro cittadino, che è stata l’occasione per i dirigenti del partito per tirare bordate alla giunta comunale targata Lega.


Quella più forte arriva dal senatore Alberto Balboni: “Gli esponenti della Lega che hanno voluto escludere FdI dalla Giunta di Comacchio oggi faticano ad arrivare al 10%, mentre noi siamo al 38%. Il sindaco di Comacchio ormai è abusivo, non rappresenta più nessuno. Anche per questi motivi ritengo che a Comacchio si voterà prima dei tre anni che mancano alla scadenza del mandato. Maura Tomasi non più deputato ed è commissariata, mentre Luigi Negri alla prossima tornata non sarà più il sindaco di Comacchio. Noi non ci alleeremo mai più con la Lega finché quei soggetti rimarranno all’interno del Carroccio”.


“A noi di Fratelli d’Italia – continua il senatore – spetta la responsabilità di presentare una alternativa seria e competente a questa Amministrazione. Non accetteremo compromessi al ribasso e il futuro sindaco dovrà essere la persona migliore per capacità, serietà e onestà  che Comacchio possa offrire. Fratelli d’Italia, ora al Governo della nazione, si occuperà anche di quei temi che stanno avendo un impatto pesante sulla economica di Comacchio, a partire dal caro gasolio per i pescatori, il supporto alla Marineria locale e il contrasto alla Direttiva Bolkestein, che non deve essere applicata.”


All’appuntamento hanno partecipato anche neo deputato Mauro Malaguti e ovviamente i dirigenti locali del partito, Tiziana Gelli, coordinatrice comunale di Comacchio e Bruno Calderoni, capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio Comunale a Comacchio.


“Questa nuova sede – commenta Gelli – sarà il trampolino di lancio per arrivare in Municipio, che è dall’altro lato della strada a 12 metri dalla porta di ingresso del Comune. Turismo, pesca, valorizzazione delle valli, viabilità, infrastrutture, decoro urbano fatiscente, le difficoltà delle strutture balneari e infine le fragilità sociali: sono queste le nostre priorità.”


“Il sindaco Negri – commenta Malaguti – espellendo Fratelli d’Italia dalla Giunta ha sprecato un’occasione per valorizzare persone di grande capacità e che avrebbero potuto essere una risorsa per Comacchio. Ciò però non ha portato fortuna alla sua vicesindaco, la cui breve carriera politica sta naufragando con la mancata ricandidatura in Parlamento e il commissariamemto da coordinatrice locale della Lega”.

The post Bordate di Balboni alla Lega: “Il sindaco di Comacchio ormai è abusivo” first appeared on estense.com.

Ferrara.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza