Ferrara.press

Tutte le notizie su Ferrara e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Ferrara, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Casumaro, dai rifiuti elettronici opportunità di lavoro


CASUMARO. Muove i primi passi il Centro di Riuso comunale di Cento, che sarà realizzato a Casumaro.. È stata infatti affidata all’architetto Daniele Gulinelli la progettazione esecutiva della struttura, insieme alla direzione e contabilità lavori, e coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione e realizzazione del progetto.



Il Comune, in collaborazione con Clara ha approvato la realizzazione di un Centro del Riuso per un investimento di 140.282 euro, ottenendo un cofinanziamento della Regione Emilia-Romagna di 90mila euro.



RICICLO E LAVORO.  La struttura si propone l’obiettivo di offrire nuove opportunità a prodotti ed apparecchiature elettriche ed elettroniche che, sebbene ancora funzionanti, necessitano di un ricondizionamento. Sorgerà nel lotto di terreno di proprietà comunale in via Casoni a Casumaro. Si prevede la realizzazione di spazi per l’esposizione dei prodotti ricondizionati e laboratori dove effettuare micro-interventi, con la collaborazione delle associazioni di volontariato sociale del territorio. Il tutto sotto l’egida e il controllo dell’Opera don Calabria Città del ragazzo, che ha già avviato un percorso formativo dedicato allo sviluppo di competenze specifiche, nell’ambito di un invito regionale rivolto alla formazione di persone inattive e non occupate.



ECONOMIA CIRCOLARE. Il presupposto su cui fonda il Centro è il dato che vi è una parte crescente di apparecchiature che vengono scartate e portate nei centri di raccolta quando ancora risultano funzionanti o lo possono ridiventare con rigenerazioni e semplici riadattamenti. Ai prodotti ripristinati potrà essere garantita una nuova vita, in linea con i princìpi dell’economia circolare, secondo cui i materiali, recuperati e riciclati, possano rientrare nella filiera della produzione anziché finire in discarica o negli inceneritori.



«In tal modo a Casumaro – afferma il vicesindaco Simone Maccaferri – sorgerà un centro molto importante, che potrà essere luogo aggregativo attorno ai temi dell’economia circolare. Non appena il progetto entrerà nella fase di realizzazione, inizierà un momento di individuazione dei gestori del Centro, che potrà avvalersi di associazioni attive, ma anche delle competenze professionali di chi già opera sul territorio, come concordato in commissione consiliare Ambiente». —



© RIPRODUZIONE RISERVATA.

 


Ferrara.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza