Ferrara.press

Tutte le notizie su Ferrara e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Ferrara, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Il carnevale piace anche in aprile


Carnevale sull'acqua, gran finale a Comacchiofoto da Quotidiani localiQuotidiani locali



LIDO ESTENSI. Grande successo per la trasferta del Carnevale sull’acqua nel salotto buono dei Lidi, grazie alla “Parata di primavera”, manifestazione ideata e curata da Paola Abile che ha aperto domenica il cartellone primaverile “Sulle ali della primavera”, promosso dall’associazione di promozione sociale Noi che ci crediamo ancora.



Il Lido degli Estensi è stato letteralmente preso d’assalto, domenica pomeriggio, da visitatori di tutte le età, i quali hanno “scortato” il lungo e variopinto serpentone in maschera che, dal canale Logonovo, ha avanzato tra musiche e balli, attraversando viale Querce, viale Carducci, per poi fare ritorno. 



Per accogliere al meglio i turisti “Sulle ali della primavera”, non potevano certo mancare le farfalle dell’equipaggio “Andàn a sparpaioli” (Associazione Muovidea), vincitore dell’edizione 2019 del Carnevale sull’acqua. Lasciate a Comacchio le batane allegoriche, gli equipaggi in maschera hanno sfilato a piedi, accompagnati da un carro del comitato del carnevale di Mezzogoro, “Al Pitoch”.



Per la prima volta l’asse centrale di Lido Estensi si è animato con i protagonisti del carnevale lagunare, dalle api ai pinguini, dalle farfalle, alle pecore, dai cowboys alle damigelle dell’800. Degni di menzione speciale i fenicotteri rosa in risciò e i centurioni romani sulle leggendarie bighe. l



Spettacolare anche l’esibizione di zumba curata da Mad Dani con le sue allieve in costume. Goldrake ed i personaggi di Ufo Robot hanno catturato l’attenzione dei più piccoli e non solo. «La risposta alla parata carnevalesca di primavera è stata ottima – interviene entusiasta l’organizzatrice Paola Abile –, il sole ci ha dato una mano, però voglio sottolineare come ci sia tanta voglia di divertirsi al mare anche in bassa stagione, trascorrendo domeniche all’aperto, in allegria.