Ferrara.press

Tutte le notizie su Ferrara e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Ferrara, Emilia Romagna e dintorni

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Migliarino: aggressione e spaccio, arrestato dai carabinieri


MIGLIARINO. I carabinieri della stazione di Ostellato sono intervenuti mercoledì mattina (15 giugno) dopo aver ricevuto una segnalazione riguardante un uomo che chiedeva aiuto. Sul posto i militari hanno trovato un 40enne marocchino, che ha spiegato di essere stato aggredito da un suo connazionale a Valcesura. Durante il pestaggio, avvenuto per futili motivi, l’aggressore avrebbe anche maneggiato un coltello, col quale gli avrebbe inferto delle lievi ferite (15 giorno prognosi). L'uomo è stato poi portato al Delta dal 118 per le cure del caso e nel frattempo i carabinieri di Migliarino venivano allertati per iniziare le ricerche dell'aggressore. 



Una volta riusciti a individuare l’abitazione dell’uomo, già noto agli uffici di polizia, i militari, con il determinante contributo delle unità cinofile della Polizia Locale di Ferrara, hanno perquisito la casa trovando il coltello utilizzato per l’aggressione, ma anche un’arma clandestina (una carabina ad aria compressa illegalmente detenuta), due pistole giocattolo, targhe di un’auto, una livella laser e 20 confezioni nuove di catene da neve per auto, materiale considerato di dubbia provenienza. Le unità cinofile invece permettevano di rinvenire, nascosto nello chassis di un mezzo abbandonato nel garage, 100 grammi di hashish, 30 grammi di marijuana, 3 grammi di cocaina e quasi duemila euro, ritenuti provento dell’attività di spaccio, e un bilancino di precisione.



L'uomo, un marocchino 38enne residente nel Portuense e già noto agli uffici di polizia,  è stato dunque dichiarato in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacente e denunciato per  lesioni aggravate, detenzione illegale dell’arma e  ricettazione. L'uomo è stato posto ai domiciliari e oggi (16 giugno) l'arresto è stato convalidato dal giudice, con rinvio dell'idienza dibattimentale. I carabinieri di Migliarino nel frattempo rintracceranno i proprietari della livella laser e delle catene da neve, per le quali in zona non risultano a ora presentate denunce.


Ferrara.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza