Ferrara.press

Tutte le notizie su Ferrara e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Ferrara, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Quindici nuovi volontari per la Protezione civile Attivi nell’Alto Ferrarese


POGGIO RENATICO. Sono quindici i nuovi volontari che hanno superato le prove del corso base per entrare a far parte dei membri della Protezione civile. Si è trattato di un corso teorico/pratico che, nell’arco di due giorni, si è svolto nel l’auditorium della scuola media e nell’area di ammassamento di Coronella.



I saluti



Si è iniziato sabato mattina, con i saluti del sindaco poggese Daniele Garuti, e si è terminato ieri sera con la consegna dei diplomi ai partecipanti. Il corso, necessario e indispensabile per svolgere il volontariato nella Protezione civile, era autorizzato dalla Regione e si è svolto in collaborazione con CavPcFe (Coordinamento associazioni volontari Protezione civile Ferrara) e l’organizzazione dell’iniziativa ha trovato il consenso, e l’appoggio, delle amministrazioni comunali dell’Alto Ferrarese, che fanno parte della convenzione di gestione associata della Protezione civile.



Nella prima giornata del corso si sono affrontati, con qualificati e esperti docenti, argomenti di estrema importanza quali la cultura del volontariato (docente Silvia Trevisani), il sistema della Protezione civile e sicurezza e comportamento di autotutela (docente Roberto Guerra). La prima giornata si è poi conclusa con ulteriori approfondimenti per poi passare a una serie di test finali.



Ieri, nella zona di ammassamento a Coronella, si sono invece svolte le prove pratiche relative all’addestramento idrico, uso di torri faro e apparati radio, e quindi test finali sotto l’attenta guida del tutor Cesare Baraldi rappresentante del direttivo provinciale. Al termine gli organizzatori erano molto soddisfatti e hanno riconosciuto, apertamente, l’impegno dimostrato da tutti i partecipanti al corso. «Tutto si è svolto - ha spiegato Roberto Guerra, uno dei docenti - nel pieno rispetto delle norme vigenti e delle linee di indirizzo che ci arrivano dalla Regione. Pensiamo di aver fatto un buon lavoro grazio alla collaborazione delle amministrazioni comunali e dell’impegno dimostrato dai partecipanti, al corso. I quali, con serietà, impegno e abnegazione, hanno affrontato le prove emergenziali rispettando, alla lettera, le disposizioni impartite per operare nel massimo rispetto delle norme di sicurezza».



Tra i quindici nuovi volontari della Protezione civile ci sono ben sei donne a conferma di come la rappresentanza femminile comincia ad avere un notevole peso anche all’interno di questo dipartimento. Il comandante della Polizia locale dell’Alto Ferrarese, Stefano Ansaloni, ed il sindaco di Terre del Reno, Roberto Lodi, hanno consegnato ad ognuno un diploma.



Gli attestati



I nuovi volontari di Protezione civile sono Asia Vago, Fabio Zamboni, Vittorio Natali, Omar Cesar Perez Ponco, Patrizia Sacchi, Lisa Zanella, Giorgio Cariani, Pietro Correggioli, Pamela Fratti, Matteo Malaguti, Raffaella Motti, Valerio Milani, Dorian Tafili, Valentino Dall’Olio e Laura Barbieri. Ora verranno ripartiti tra tutte le associazioni di Protezione civile che operano nell’Alto Ferrarese. —



Giuliano Barbieri



© RIPRODUZIONE RISERVATA .


Ferrara.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza