Ferrara.press

Tutte le notizie su Ferrara e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Ferrara, Emilia Romagna e dintorni

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Reintegrata una delle due dottoresse dei finti vaccini

L’Azienda Usl ha reintegrato Chiara Compagno, una delle due dottoresse arrestate nel marzo 2021 nell’ambito dell’inchiesta della Guardia di Finanza sui falsi vaccini, che le vede indagate, a vario titolo, di corruzione, peculato, truffa allo Stato e falso.


A luglio il gip, valutato il venir meno delle esigenze cautelari, aveva revocato per entrambe gli arresti domiciliari, anche alla luce del fatto che da tempo entrambe avevano avviato un percorso di collaborazione con la procura e hanno più volte ammesso gli addebiti.


Dopo questo primo passo procedurale, si era mosso anche l’Ordine dei medici, reintegrandole al lavoro, fino ad oggi solo in forma privata essendo a suo tempo venuta meno la convenzione con l’Ausl.


Ora arriva il reintegro alla convenzione a medico di medicina generale per Compagno, che aveva fatto apposita istanza mercoledì scorso, 26 ottobre.


“Considerato il venir meno delle condizioni di limitazione della libertà personale – spiega in una nota l’azienda sanitaria – che avevano dato luogo alla sospensione del rapporto convenzionale, l’Azienda non ha potuto che accogliere l’istanza della professionista, che ha chiesto il reintegro”.


“Naturalmente l’Azienda – conclude l’Ausl -, come fatto dall’inizio della vicenda, continuerà ad assicurare la massima collaborazione alla Magistratura”.

The post Reintegrata una delle due dottoresse dei finti vaccini first appeared on estense.com.

Ferrara.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza