Ferrara.press

Tutte le notizie su Ferrara e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Ferrara, Emilia Romagna e dintorni

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Scuola infanzia. Cosa cambia

Riaprono oggi, mercoledì 7 settembre, le attività educative e didattiche nei nidi, nelle scuole d’infanzia e negli spazi bambini del Comune di Ferrara. Il termine delle attività è invece fissato per il 27 giugno 2023.


La consueta interruzione del periodo natalizio è in programma dal 24 dicembre al 6 gennaio (compresi), mentre quella del periodo pasquale dal 6 all’11 aprile 2023 (compresi). Due ulteriori giornate di sospensione sono previste per il 31 ottobre e per il 9 dicembre 2022, in aggiunta a quelle delle festività di rilevanza nazionale o cittadina (1 novembre, 8 dicembre, 23 aprile, 25 aprile, 1 maggio, 2 giugno).


Le attività dei Centri bambini e famiglie del Comune riprenderanno invece il 19 settembre prossimo per concludersi il 23 giugno 2023.


Le nuove linee guida che arrivano dall’Istituto Superiore di Sanità prevedono l’addio a bolle e mascherine per gli adulti. La permanenza a scuola sarà consentita solo senza sintomi o febbre e senza test diagnostico positivo. Per rientrare dall’isolamento servirà un tampone negativo con relativo documento medico. Il tampone si fa dopo cinque giorni, se si resta positivi si può uscire dall’isolamento dopo 14 giorni.


Continuano ad esser previste l’igiene delle mani e l’etichetta respiratoria (cioè i comportamenti corretti per tenere sotto controllo il rischio di trasmissione, quali ad esempio proteggere la bocca e il naso durante gli starnuti o i colpi di tosse utilizzando fazzoletti di carta).


La mascherina FFP2 rimane solo per il personale a rischio di sviluppare forme severe di Covid-19.


Sono previsti la sanificazione ordinaria e straordinaria in presenza di uno o più casi confermati e ricambi d’aria frequenti.


A Ferrara sono previste alcune novità per l’anno che sta iniziando. Oltre ad essere confermate le integrazioni d’organico previste per il periodo dell’emergenza, il Comune di Ferrara ha incrementato le figure ausiliarie di undici unità. In alcune strutture sono stati realizzati impianti di efficientamento energetico, coibentazioni, impermeabilizzazioni, per migliorare la qualità stradale delle vie di accesso agli istituti.


In 13 strutture sono state realizzate, con un investimento di 356mila euro, aree verdi riqualificate e nuove aule esterne in materiali naturali per poter fare lezione all’aperto.

The post Scuola infanzia. Cosa cambia first appeared on estense.com.

Ferrara.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza